[FALC] Visita fraterna in Costa Rica

Una tappa della visita che l’Assistente generale FALC sta facendo in diverse Circoscrizioni dell’America Centrale, è stata nei tre conventi della Costa Rica, due dei quali sono case formative: il post-noviziato, situato nel convento “La Asunción” di Alajuela, e il postulandato unitario che ha sede nel convento “Nuestra Señora de Guadalupe” di Belén, Heredia. Il terzo convento è “San Francisco de Asís” di Moravia, San José.

Nel post-noviziato di Alajuela, ad accompagnare i formandi c’è come rettore un frate della Delegazione locale coadiuvato da un altro della Custodia “Nuestra Señora de Coromoto” del Venezuela. In formazione c’è un bel gruppo di frati professi di entrambe le Circoscrizioni.
Nel postulandato comune di Belén, c’è un’equipe formativa formata da un frate della Custodia che è rettore, un frate della Delegazione centroamericana, con l’aiuto del Custode locale, che è di comunità in quella casa. Entrambe le case di formazione offrono un percorso formativo basato sulla responsabilità personale, la sincerità nel dialogo, la preghiera semplice ed autentica, la generosità, la fiducia, il lavoro sulle proprie realtà personali volta a conseguire una buona salute integrale, e la stima vicendevole.
La fraternità del Convento di Moravia ha come principale missione la testimonianza francescana e il lavoro nel collegio “Saint Francis”, dove prestano servizio pastorale alcuni dei post-novizi di Alajuela.
Tutte e tre i conventi, in virtù delle diverse nazionalità ed affiliazioni di origine dei frati, hanno la grazia di vivere serenamente la ricchezza della multiculturalità e di un progetto evangelico basato sulla sfida dell’unione e della solidarietà fraterna.

Fra Carlos Trovarelli, Assistente generale FALC