[FALC] Visita Fraterna a Cuba

Dal 4 all’11 novembre 2015, Fra Carlos A. Trovarelli, Assistente generale FALC, ha fatto una visita fraterna alla Delegazione di Cuba, concretamente ai due conventi di La Habana (“San Massimiliano Kolbe”) e Matanzas (“San Pietro Apostolo”).

Grazie allo straordinario sforzo di Implantatio Ordinis realizzato durante questi anni, la Delegazione conta oggi un bel gruppo di formandi: professi (alcuni stanno già finendo il loro terzo anno di professione temporanea), postulanti e aspiranti (esterni).
Il Convento di La Habana è casa di formazione. La vita conventuale è scandita dalle diverse ore canoniche, dalla celebrazione della Santa Messa, dagli altri momenti di preghiera, lavoro, studio, nonché dagli incontri comunitari e formativi.
Il clima tra i frati è caratterizzato da umanità e fiducia. I formandi frequentano corsi di filosofia o di teologia presso il Seminario diocesano e ricevono a casa lezioni di francescanesimo e altre discipline.
I frati di questa comunità sono anche responsabili dei servizi pastorali presso la rettoria della Chiesa di San Francesco (La Habana antica) e la parrocchia “Santa Chiara”, situata in un quartiere centrale della città.
A Matanzas la comunità è impegnata nel servizio della parrocchia urbana e in due parrocchie di campagna, ma anche in tanti altri servizi di aiuto alla diocesi. Pur avendo tantissimo lavoro, i frati riescono a mantenere la loro vita conventuale regolare.
Cuba è per l’Ordine ancora un luogo di missione e di tante e belle sfide.

Fra Carlos A. Trovarelli, Assistente generale FALC